Come vivi l’arrivo delle mestruazioni?
Eliminare il ciclo potrebbe risolvere i tuoi problemi?

Da piccola ho imparato a leggere l’orologio, a scandire le giornate in base allo scorrere delle ore.
Ho imparato che la natura vive un ciclo fatto di stagioni, di mesi che si susseguono uno dopo l’altro
influenzando tutto ciò che ci circonda.
Crescendo, diventando donna, ho scoperto che nessun orologio o calendario sarebbe stato sufficiente a scandire
il mio tempo, i miei umori, il ritmo del mio corpo.
Nonostante il giorno e la notte continuavano ad alternarsi costantemente, dentro di me sentivo
un ritmo ciclico che dettava i tempi al corpo, alle emozioni, alle parole, alle azioni:
il ritmo ciclico delle donne.
Un orologio biologico interno connesso con il nostro corpo più della nostra mente stessa.

Il tuo ciclo lo sa!

Sa quando il tuo corpo non avrebbe le energie per sostenere una gravidanza e agisce evitando l’ovulazione stessa.
Sa quando il tuo corpo non reggerebbe il lavoro della mestruazione e agisce ritardando l’ovulazione e allungando il ciclo.
Sa quando il tuo corpo è esausto fisicamente o emotivamente e agisce con l’assenza di mestruazioni per mesi.
Un linguaggio antico e primordiale che fa parte di tutte le donne.

Ascolta il tuo corpo.
Sii te stessa:
meravigliosamente ciclica!

Un linguaggio dalle potenzialità creative inimmaginabili, ma che per essere utilizzato va ascoltato,
valorizzato nella sua individualità, compreso, e trasmesso.
Capire meglio il tuo corpo e imparare a riconoscere di cosa hai bisogno,
quando e soprattutto perché, può aiutarti a migliorare il tuo benessere.
Vivere ciclicamente significa accettare il corpo e i suoi cambiamenti e vivere in armonia con il proprio ciclo mestruale.

Sei pronta a vivere “grazie” al ciclo e non più “nonostante” quello?